Riconoscimento alle Cooperative Sociali

A cura di Andrea Strano, Responsabile Comunicazione 

Siamo davvero contenti che lo scorso aprile il Comitato Misto Paritetico Regionale (CMRP) abbia lanciato un importante appello a Regione Veneto e Comuni con questo messaggio principale: “Bandi allo stallo e tariffe bloccate: a rischio sopravvivenza numerose cooperative e posti di lavoro. Un grave danno per le persone fragili e le famiglie, soprattutto in questo momento difficile.”

Siamo davvero contenti perché, come sapete, questa è una “battaglia” che CSSA sta conducendo da tempo, seguita da poche altre cooperative amiche. Il Presidente di CSSA, Giovanni Claudio Schiavon, nel maggio 2020 (più di un anno fa) aveva scritto una lettera al Presidente della Regione e ad altri importanti interlocutori istituzionali proprio per sottolineare questo grave stato di cose, senza ottenere significativi riscontri.

La situazione che quotidianamente le cooperative sociali e tutti i soci-lavoratori si trovano ad affrontare è complessa e intrisa di difficoltà: i danni economici e umani arrecati dalla Pandemia, le problematiche nell’esercizio di servizi socio-assistenziali e sanitari così delicati e cruciali, l’aumento del costo del lavoro, la persistente tendenza al ribasso da parte delle Pubbliche Amministrazioni nel definire le basi d’asta con cui vengono bandite le gare, il faticoso riconoscimento del ruolo (professionale e sociale) che la cooperazione svolge da parte dell’Opinione Pubblica…

Con questo nostro impegno stiamo cercando amici, alleati: stiamo cercando di contribuire a rompere un pericoloso silenzio su questa situazione complessiva della cooperazione sociale che impera da troppo tempo ormai e che necessita della forza della comunità per trovare una soluzione. Per questo motivo l’azione promossa dal CMPR (comunicato stampa nel nostro sito http://bit.ly/CSSAnoicisiamo), che è stata ripresa da numerose testate giornalistiche come il mattino di Padova (https://bit.ly/2QrV8Yc) e Il Gazzettino (https://bit.ly/2Qjl4p4), ci dà forza e ci fa ben sperare in un cambiamento positivo.

CSSA è sempre a disposizione per collaborare al miglioramento del sistema per il bene del territorio e della comunità. Confidiamo in queste nuove azioni e speriamo nella loro concretezza, attraverso specifici piani di investimento e la promozione di una nuova cultura della collaborazione e della cooperazione!

Ultimi Articoli

.
  • Skill Up. Mettiamoci in gioco

    Skill Up. Mettiamoci in gioco

    CSSA all'interno della Rete ad alta Intensità Educativa promossa dal Comune di Venezia in collaborazione con Save the Children, Progetto Futuro...
  • I Webinar Evento delle comunità minori CSSA

    I Webinar Evento delle comunità minori CSSA

    A cura di Matteo Vercesi, Responsabile Servizi Minori e Antonietta Fantasia, Educatrice Servizi Minori Dal mese di febbraio 2021 è stato avviato un...
TOP