Tornare bambini per essere genitori

asilo nido piccole quercie

Favole per adulti che hanno voglia di capire e capirsi, appuntamento per Giovedì 21 gennaio

Le favole non servono solo ai bambini. Possono essere un valido aiuto anche per i genitori, per riflettere, interrogarsi, esprimersi, ritrovare, capirsi.
Ecco perchè al Nido Piccole Querce GIOVEDÌ 21 GENNAIO ORE 17.30 – 19.00 c'è il primo incontro dedicato ai genitori di bambini dai 2 ai 6 anni.
sulla Tematica: Imparare dall'esperienza, leggendo la favola “Il cucciolo che non poteva sbagliare” tratto dal libro “Il bambino lasciato solo” scritto da A. Marcoli. Gli incontri –della durata di un’ora e mezza - prevedono la lettura e la discussione guidata di una delle favole di Alba Marcoli; saranno condotti dalla dott.ssa Costanza Hreglich, psicologa-psicoterapeuta di formazione psicoanalitica. 
Attraverso questo approccio non si intende fornire risposte precostruite né modelli di insegnamento standardizzati, ma proporre uno strumento

strumento che permetta di conoscere un po’ meglio a livello emotivo e relazionale se stessi ed il proprio modo di funzionare nell’esercitare un ruolo educativo.

La lettura delle favole di Alba Marcoli permette di prendersi cura dei genitori e dei bambini che sono stati affinchè possano capire meglio i propri figli attraverso una sorta di educazione sentimentale che porta ad acquisire una maggior consapevolezza del proprio mondo interno. Le favole oggetto di discussione, permetteranno di confrontarsi su alcuni degli argomenti fondanti il ruolo genitoriale quali il tema dell’autorità, della responsabilità e dei limiti, nonché la questione del tempo libero e della crescita attraverso i distacchi e la separazione.

Gli incontri sono rivolti a genitori di bambini dai 2 ai 6 anni.

DATE  INCONTRI: 

-       GIOVEDÌ 21 GENNAIO ORE 17.30 – 19.00

Tematica: Imparare dall'esperienza

Favola “Il cucciolo che non poteva sbagliare” tratto dal libro “Il bambino lasciato solo” scritto da A. Marcoli

 -       GIOVEDÌ 25 FEBBRAIO ORE 17.30 – 19.00

Tematica: Paura del non familiare

Favola “Il camoscio che non voleva dormire” tratto dal libro “Il bambino arrabbiato” scritto da A. Marcoli

 PRESSO LA SEDE DELL'ASILO NIDO “PICCOLE QUERCE”  SPINEA, via Rossignago 40/g.

 In sede sarà presente un'educatrice che potrà accudire i bambini durante l'orario degli incontri.

Dott.ssa COSTANZA HREGLICH - laureata in psicologia a Padova, specializzata in psicoterapia alla Scuola di formazione psicoanalitica de “Il Ruolo Terapeutico” di Milano -   lavora privatamente come psicoterapeuta nel proprio studio in via Roma 55 a Mestre e come insegnante di scuola primaria nella provincia di Venezia. Nel 2013 ha fondato con due colleghe l’associazione di promozione sociale e culturale “Il Ruolo Terapeutico – Gruppo di Venezia, con sede a Mestre.  In possesso dell'attestato di partecipazione al Master annuale 2014-2015 in Psicoterapia Infantile tenutosi presso la sede de Il Ruolo Terapeutico di Parma.

CONTATTI: Costanza Hreglich 392-7880764, e-mail ilruoloterapeutico.ve@gmail.com

Per maggiori informazioni visita il sito asilo nido Piccole Quercie.

Ultimi Articoli

.
TOP